Archivio per agosto 2015 | Pagina di archivio mensile

Categoria: Senza categoria

Nessun commento

“E’ muertu don Ciccio, è muertu don Ciccio!”

“Nnaaah! Tuttu ti paru?… E comu è successu?”

“’Nu cuerpu, cumpare miu, li ìniu nu cuerpu e non c’è statu cchiù nnienzi de fare!”

La “notizia” corre veloce di bocca in bocca e in un paio d’ore tutta la città viene a conoscenza che il barone “don Ciccio” ha reso l’anima a Dio e che “bisogna” fare le condoglianze alla famiglia.

Subito dopo la notizia lungo la strada adiacente al palazzo baronale di don Ciccio si formano i primi capannelli di persone che commentano mestamente l’accaduto, diffondendo per la via un lugubre brusio, in attesa che il maestoso portone d’ingresso principale del palazzo venga aperto per le visite di circostanza non appena la salma sarà composta nel feretro.